Fiom

la brianza si ferma

E' impressionante il numero di richieste di ammortizzatori pervenute all'indomani dell'emanazione dell'ultimo Dpcm varato dal Governo. In soli due giorni sono stati sottoscritti circa 200 accordi di Cassa integrazione legata all'emergenza Covid -19 che consentiranno ad oltre 5000 lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Brianza di stare a casa nelle prossime due settimane. E diversi altri accordi saranno siglati nei prossimi giorni.

Lo stabilimento Zincol di Bellusco

Stamattina 29 Febbraio poco dopo le 5 del mattino si è consumata l’ennesima tragedia sul territorio alla ZINCOL LOMBARDA di Bellusco, azienda metalmeccanica del territorio di Monza e Brianza.
A perdere la vita DIOUF SALIOU operaio di 44 anni che lavorava da oltre 20 anni nella zingheria di Bellusco.

Coronavirus

A seguito della diffusione del coronavirus in Lombardia riteniamo importante fornire delle prime indicazioni alle RSU ed agli RLS che in queste ore ci stanno contattando per avere informazioni su quanto sta accadendo e sulle misure che stanno intraprendendo le imprese.

Prima di tutto occorre chiedere un primo incontro urgente all'azienda per capire quali misure intenda intraprendere per contenere la diffusione del virus e rispettare quanto previsto dalle prime ordinanze.

Il logo dello sportello Lgbti aperto alla St Microelectronics

“Quella che la Fiom sta facendo in St Microelctronics di Agrate è la prima esperienza in Italia: aprire dentro un'azienda uno sportello LGBTI+” annuncia Pietro Occhiuto, Segretario Generale della Fiom Cgil Brianza che prosegue: “Mettiamo a disposizione delle lavoratrici e dei lavoratori che operano all'interno di questa importantissima realtà industriale uno spazio di primo ascolto e di sostegno su qualsiasi tematica in ambito LGBTI+ in modo riservato e gratuito. Sarà uno strumento per contrastare qualsiasi tipo di discriminazione”.

Manifestazione di lavoratori davanti la St Microelectronics di Agrate

È stato sottoscritto quest'oggi l'accordo sulla quantificazione del premio di risultato in ST Microelectronics.

E' stato sottoscritto l'accordo che scongiura i licenziamenti alla Peg Perego di Arcore. Il lungo confronto sindacale di queste settimane ha portato la Direzione aziendale a non avviare la procedura di licenziamento collettivo per i 110 esuberi annunciati su 443 dipendenti in forza.

"E' un successo dei lavoratori - ha annunciato Stefano Bucchioni, Segretario della Fiom Cgil Brianza - verrà avviata una procedura di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per 12 mesi senza quindi procedere forzosamente sul licenziamento del personale in esubero".

La Silfa di Sulbiate

Stamattina (10 aprile) si è consumata l'ennesima tragedia sul lavoro nel territorio della Provincia di Monza Brianza: a perdere la vita, schiacciato da un rullo, presso l'azienda Silfa Metal Packaging di Sulbiate un giovane lavoratore di soli 25 anni assunto da pochi mesi.

Striscione Peg Perego

Si è tenuto quest'oggi l'incontro tra la Direzione aziendale della Peg Perego ed i sindacati per affrontare la questione della riorganizzazione degli stabilimenti di Arcore e San Donà.

Nelle scorse settimane l'Azienda aveva comunicato lo stato di difficoltà di mercato e la necessità di intervenire attraverso un piano industriale che prevede una riduzione del personale occupato pari al 25% della forza lavoro (110 dipendenti su 440 ad Arcore e 50 su 200 a San Donà).

La sede della Candy di Brugherio

Oggi 11 febbraio 2019 a seguito della convocazione del Ministero dello Sviluppo Economico di Roma, si sono incontrate le OO.SS di Fim Cisl, Fiom Cgil, la RSU Candy, il Sindaco di Brugherio, il Dott. Bianchessi per la Regione Lombardia, Candy Hoover Group rappresentata dai Dott.ri Roncalli, Sciuccati e Miglino.

Le OO.SS e la RSU hanno chiesto la presentazione del piano industriale e degli investimenti previsti a seguito del cambio di proprietà ed espresso la preoccupazione per la contrazione dei volumi prodotti in questi 4 mesi di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria.