Contratto: riuscite le prime 4 ore di sciopero nelle fabbriche della Brianza

I metalmeccanici scioperano per il contratto

E' riuscito lo sciopero delle prime 4, nell'ambito delle 12 ore complessivamente proclamate a livello nazionale da Fim, Fiom e Uilm, per la vertenza sul rinnovo contrattuale. In molte fabbriche della Brianza lo stop ha prodotto il blocco completo degli impianti di produzione.

Riuscita la prima trance di sciopero e riuscito anche il blocco degli straordinari di sabato 28 maggio.

Si è così manifestata la volontà di pervenire ad un contratto che garantisca, a tutti i lavoratori metalmeccanici, la possibilità di salvaguardare il potere d'acquisto dei salari, che estenda la contrattazione di secondo livello, migliori le condizioni di lavoro e tuteli tutte le forme di lavoro e l'occupazione.

Tutte le RSU delle varie aziende metalmeccaniche del territorio, congiuntamente alle strutture di Fim, Fiom e Uilm brianzole sono sin da subito impegnate a far riuscire lo sciopero di otto ore del prossimo 9 giugno con la relativa manifestazione regionale che si terrà a Milano con il corteo che partirà da Porta Venezia e si concludera in Piazza Duca D'Aosta.

Potrebbero interessarti anche...