Elezioni Rsu in ST, la Fiom: "Si voti nel rispetto delle regole"

Striscione della St in corteo

Sabato 10 novembre scorso è scaduto il termine per la presentazione delle liste dei candidati per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie in St Microelectronics di Agrate Brianza.

La Commissione elettorale interna, costituita da rappresentanti nominati da Fim, Fiom, Uilm ed Usb, ha accettato le liste dei sindacati confederali mentre resta in sospeso l'accettazione delle liste presentate da Usb.
“La Commissione elettorale ha deciso all'unanimità – dichiara Pietro Occhiuto, Segretario Generale della Fiom Cgil Brianza – di accettare e quindi dichiarare valide le liste presentate da Fim, Fiom e Uilm mentre ha rilevato delle irregolarità, anche pesanti, per quelle presentate da Usb”. 

“Sottolineo il fatto – esprime il sindacalista della Fiom - che la decisione della Commissione elettorale è stata presa all'unanimità, quindi anche dei componenti nominati dalla Usb. Di questa decisione non possiamo che prenderne atto ed aspettiamo le future decisioni che la stessa Commissione vorrà prendere”. 

“Noi chiaramente – afferma Occhiuto – vorremmo che l'esercizio della democrazia fosse pieno e che quindi anche Usb possa confrontarsi con il consenso delle lavoratrici e dei lavoratori di St di Agrate però tutto ciò deve avvenire nel pieno rispetto delle regole che la stessa Usb ha dichiarato di accettare”. 

“Certo però che quello che è avvenuto deve far riflettere, prosegue il Segretario Generale della Fiom Cgil Brianza, noi ogni giorno veniamo attaccati pretestuosamente da esponenti aziendali di Usb sul fatto che non siamo in grado di tutelare i lavoratori. Ci vorrebbero insegnare come si fa sindacato e poi non sono in grado di leggere, capire ed applicare delle semplici regole per andare al rinnovo della Rsu”.

“Con il Contratto aziendale di secondo livello sottoscritto recentemente Fim, Fiom e Uilm con la Rsu abbiamo messo soldi nelle tasche dei dipendenti di St ed abbiamo dato loro maggiori tutele. Questo i lavoratori lo hanno capito tant’è che ad Agrate quel Contratto è passato con l’80% dei consensi. Noi sappiamo cosa fare e lo facciamo bene, Usb finora oltre che livore e fango non è riuscita a dare” conclude il Segretario Generale della Fiom Cgil Brianza.

 

Potrebbero interessarti anche...