ST Microelectronics, firmato l'accordo sulla quantificazione del premio di risultato

Manifestazione di lavoratori davanti la St Microelectronics di Agrate

È stato sottoscritto quest'oggi l'accordo sulla quantificazione del premio di risultato in ST Microelectronics.
L'accordo siglato tra la RSU e la direzione aziendale prevede un premio lordo di 1.800 euro circa che aggiunti ai 200 euro già anticipati a gennaio dello scorso anno portano la somma complessiva a 2.000 euro "È un risultato importante quello raggiunto quest'oggi - afferma Pietro Occhiuto, Segretario generale della Fiom Cgil Brianza - che certifica la bontà del contratto di secondo livello sottoscritto da Fim, Fiom ed Rsu un anno e mezzo fa. Adesso serve che chi allora osteggiò quel contratto prenda atto del valore di quell'accordo".
"Non era per nulla scontato che si riuscisse a raggiungere quella quota - prosegue Occhiuto - anche perché il 2019 è stato un anno particolare per St visti i momenti di calo produttivo che ha dovuto registrare. Riuscire a pagare un premio di circa 2.000 euro in una simile condizione è la certificazione del buon lavoro fatto dalla Rsu interna, dalla Fim e dalla Fiom che hanno fortemente voluto quel contratto"

Potrebbero interessarti anche...