Fiom

Striscione Peg Perego

Si è tenuto quest'oggi l'incontro tra la Direzione aziendale della Peg Perego ed i sindacati per affrontare la questione della riorganizzazione degli stabilimenti di Arcore e San Donà.

Nelle scorse settimane l'Azienda aveva comunicato lo stato di difficoltà di mercato e la necessità di intervenire attraverso un piano industriale che prevede una riduzione del personale occupato pari al 25% della forza lavoro (110 dipendenti su 440 ad Arcore e 50 su 200 a San Donà).

La sede della Candy di Brugherio

Oggi 11 febbraio 2019 a seguito della convocazione del Ministero dello Sviluppo Economico di Roma, si sono incontrate le OO.SS di Fim Cisl, Fiom Cgil, la RSU Candy, il Sindaco di Brugherio, il Dott. Bianchessi per la Regione Lombardia, Candy Hoover Group rappresentata dai Dott.ri Roncalli, Sciuccati e Miglino.

Le OO.SS e la RSU hanno chiesto la presentazione del piano industriale e degli investimenti previsti a seguito del cambio di proprietà ed espresso la preoccupazione per la contrazione dei volumi prodotti in questi 4 mesi di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria.

manifestazione alla Tenaris di Arcore

Si è conclusa dopo circa un anno la trattativa per il rinnovo del contratto aziendale della Tenaris. Lo scorso 8 gennaio si è siglata l'ipotesi di accordo del Contratto di secondo livello. Ad essere interessati da questa sottoscrizione sono tutti gli stabilimenti italiani del gruppo Tenaris e tra questi anche quello di Arcore.

L'accordo adesso sarà sottoposto alla consultazione dei lavoratori che nei prossimi giorni saranno chiamati a esprimersi attraverso un referendum.

La Candy di Brugherio

"Con il completamento della procedura di acquisizione da parte di Haier del gruppo Candy si deve iniziare a parlare del rilancio dello stabilimento di Brugherio".

Striscione della Linkra in corteo

Si è svolto quest'oggi presso la sede di PoliS-Lombardia l'incontro per verificare la possibilità della proroga della Cassa integrazione straordinaria, in scadenza il prossimo 15 gennaio, per gli oltre 200 lavoratori della Linkra-Compel a seguito della decretazione da parte del Tribunale di Monza della proroga del programma di cessione dell'intero complesso aziendale.

Manifestazione sul lavoro

Si è tenuto nel pomeriggio di venerdì 4 gennaio il primo incontro tra la Direzione aziendale della “Sanvito & Somaschini” e le organizzazioni sindacali Fim e Fiom di Monza Brianza, accompagnate dalla R.S.U. aziendale, a seguito dell'apertura della procedura di licenziamento per 18 dipendenti attivata dall'Azienda lo scorso 18 dicembre.

MètaSalute è il Fondo di Assistenza Sanitaria integrativa per i lavoratori dell’Industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti e per i lavoratori del comparto orafo e argentiero.
 

Il Fondo si pone l’obiettivo di dare risposte concrete alle aspettative e ai bisogni dei lavoratori offrendo prestazioni sanitarie integrative al Servizio Sanitario Nazionale.

In attuazione di quanto previsto dal rinnovo contrattuale del 26 Novembre 2016 stipulato tra Federmeccanica, Assistal, Fim, Fiom e Uilm, a decorrere dal 1° ottobre 2017 l’iscrizione a mètaSalute è diventata obbligatoria con contribuzione a totale carico dell’azienda.

Il Fondo ha la natura giuridica di associazione non riconosciuta e non persegue fini di lucro.

L’entità delle prestazioni, a fronte di una contribuzione contenuta, è stata resa possibile anche dal contributo di avvio previsto a totale carico delle imprese e dall’attenta gestione dei costi da parte del Fondo finalizzata a dedicare tutte le risorse disponibili alle prestazioni sanitarie da fornire ai lavoratori aderenti.

Per saperne di più:

www.fondometasalute.it

Corteo della Fiom Brianza

Quelle di fine 2018 sono delle festività in chiaroscuro per le aziende metalmeccaniche brianzole. I segnali di ripresa visti ad inizio anno si sono via, via affievoliti durante il corso dell'anno arrivando a fine 2018 dove si sono presentati elementi di incertezza ed in alcuni casi di forte preoccupazione.

Striscione della Rsu Weir Gabbioneta

E' stato definitivamente sottoscritto l'accordo di secondo livello presso la Weir Gabbioneta di Nova Milanese. Il contratto, che ha validità per il triennio 2019 - 2021, è stato approvato dai lavoratori che con il 93.5% dei consensi ha approvato l'ipotesi di accordo.

Dopo due mesi di trattativa e confronto con la Direzione Aziendale si é raggiunta un'intesa che ha i seguenti punti salienti:

Lo stabilimento OEB Brugola di Lissone

“La trattativa è stata lunga e difficile ma alla fine siamo riusciti a sottoscrivere un Contratto aziendale che porta consistenti aumenti salariali per i lavoratori ed impegna l’azienda ad effettuare investimenti per affrontare la sfida dei prossimi anni”.  Così Antonio Castagnoli e Gianni Omar Beretti, rispettivamente della Fiom Cgil e Fim Cisl territoriali, hanno annunciato la sottoscrizione del Contratto di secondo livello in una delle più importanti aziende metalmeccaniche brianzole, la Brugola OEB di Lissone.