fiom cgil

sciopero Candy Brugherio

E' stato sottoscritto il rinnovo del contratto di solidarietà per i lavoratori della Candy di Brugherio. L’ipotesi di accordo scongiura per altri due anni il licenziamento di 373 lavoratori annunciato dai vertici dell’azienda prima dell’estate.

La necessità di rinnovare il contratto di solidarietà si è resa indispensabile per evitare che la Candy procedesse con i licenziamenti. 

La sede di Alcatel Lucent

Il 23 settembre si è svolto presso il ministero del Lavoro l'incontro sulla procedura di licenziamento collettivo che coinvolge 23 lavoratori, oggi in cassa integrazione della multinazionale Alcatel-Lucent.

Lima di Desio

E’ stato siglato quest’oggi l’accordo per la cessione della Lima Srl, importante azienda siderurgica di Desio da mesi in Concordato preventivo per cessazione attività..
Ad acquisire la Lima Srl è la Iniziativa Siderurgica Srl, azienda del gruppo Eusider.

È stato firmato quest'oggi presso il Ministero del Lavoro l'accordo che revoca i licenziamenti della multinazionale Micron.
"Ci eravamo posti l'obiettivo esuberi zero e l'abbiamo centrato" afferma Pietro Occhiuto della Fiom Cgil di Monza e Brianza.

"Con l'accordo siglato quest'oggi si evita il licenziamento di 12 lavoratori, 11 dei quali operanti a Vimercate, collocati da lunghissimo tempo in Cassa integrazione e da domani potranno tornare a lavorare - prosegue Occhiuto - la soluzione scelta è quella di distaccare questi lavoratori al Consorzio tra la stessa Micron ed St".