Peg Perego

E' stato sottoscritto l'accordo che scongiura i licenziamenti alla Peg Perego di Arcore. Il lungo confronto sindacale di queste settimane ha portato la Direzione aziendale a non avviare la procedura di licenziamento collettivo per i 110 esuberi annunciati su 443 dipendenti in forza.

"E' un successo dei lavoratori - ha annunciato Stefano Bucchioni, Segretario della Fiom Cgil Brianza - verrà avviata una procedura di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria per 12 mesi senza quindi procedere forzosamente sul licenziamento del personale in esubero".

Striscione Peg Perego

Si è tenuto quest'oggi l'incontro tra la Direzione aziendale della Peg Perego ed i sindacati per affrontare la questione della riorganizzazione degli stabilimenti di Arcore e San Donà.

Nelle scorse settimane l'Azienda aveva comunicato lo stato di difficoltà di mercato e la necessità di intervenire attraverso un piano industriale che prevede una riduzione del personale occupato pari al 25% della forza lavoro (110 dipendenti su 440 ad Arcore e 50 su 200 a San Donà).

Manifestazione lavoratrici Peg Perego

Il 5 maggio è scaduto il Contratto di solidarietà alla Peg Perego, storica azienda di Arcore (MB). L'accordo, fortemente voluto dalle Organizzazioni sindacali e dalla Rsu interna, siglato nel maggio del 2013, aveva impedito il licenziamento di 105 lavoratori e lavoratrici su 515 allora in forza presso l'azienda.