top of page

Basta morti sul lavoro, sciopero generale. I metalmeccanici della Brianza scioperano 8 ore

Dopo l’ennesima strage sul lavoro accaduta ieri alla centrale idroelettrica di Suviana in provincia di Bologna, costata la vita a 4 lavoratori e allo stato attuale con numerosi lavoratori feriti e dispersi, mai come adesso occorre allargare la mobilitazione e gli scioperi a sostegno delle rivendicazioni del sindacato sulla salute e sulla sicurezza in tutti i luoghi di lavoro.

Per questo motivo tra i metalmeccanici in Brianza, come nel resto della Regione Lombardia, lo sciopero generale di 4 ore proclamato dalla Cgil e dalla Uil per domani 11 aprile sarà infatti esteso a 8 ore. Fiom e Uilm della Brianza hanno deciso di effettuare lo sciopero per l’intera giornata lavorativa per tutti i turni lavorativi.


Si tratta di una protesta e una mobilitazione necessaria per rivendicare al Governo una nuova legislazione che contrasti la precarietà, la logica degli appalti al massimo ribasso, il dumping contrattuale insieme alla definizione di un piano nazionale sulla salute e sulla sicurezza in tutti luoghi di lavoro per rafforzare la prevenzione, gli organi ispettivi e i controlli, e che perseguiti anche penalmente le aziende inadempienti alla legge e ai dettami contrattuali.


A Monza in occasione dello sciopero è previsto, dalle ore 13 alle ore 15, davanti la sede territoriale dell'INAIL, un presidio di lavoratori per manifestare le ragioni dello sciopero.


Locandina sciopero Brianza

92 visualizzazioni0 commenti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page