• Pietro Occhiuto

Fiom Lombardia, Antonio Castagnoli nuovo Segretario generale

Con 55 voti a favore e 5 contrari, l’Assemblea generale della Fiom-Cgil Lombardia ha eletto questa mattina Antonio Castagnoli nuovo segretario generale subentrando ad Alessandro Pagano recentemente eletto alla guida della Cgil Lombardia.


55 anni a Giugno, Antonio Castagnoli ha trascorso tutta la sua vita lavorativa e sindacale con la Fiom.

Da operaio prima, nell'85, in un'impresa artigiana e poi alla Gilera-Piaggio di Arcore.


È proprio alla Gilera, nell'ottobre del '93, che Antonio rafforza la sua militanza sindacale,

partecipando in prima persona e organizzando una lunga lotta, con 4 mesi di presidi fuori ai cancelli, contro la decisione della famiglia Agnelli di spostare linee e produzioni presso lo stabilimento Piaggio di Pontedera.

Una vertenza conclusa positivamente, riuscendo a ottenere, grazie alla lotta, la

reindustrializzazione del territorio e la rioccupazione dei lavoratori di tutta l'area industriale.


Poco dopo quella vicenda, nel dicembre del '95, per Antonio Castagnoli inizia l'attività sindacale come funzionario della Fiom Brianza, incarico che mantiene per molti anni e durante il quale ha seguito numerose importanti vertenze in tutto il territorio.


Con il Congresso del 2014 entra a far parte della Segreteria della Fiom Brianza e nel 2019 è eletto in Segreteria regionale con l'incarico di responsabile organizzativo.

Ad Antonio Castagnoli vanno i migliori auguri di buon lavoro della Fiom Brianza.


254 visualizzazioni1 commento